Buongiorno libertà, 25 Aprile 2020

Ogni anno il 25 aprile si festeggia in Italia la Festa della Liberazione.

Una ricorrenza felice dunque, nonostante sia collegata a un periodo cupo della nostra storia, e che proprio in virtù di questo ci ricorda l’importanza di valori come la fratellanza, la solidarietà, la pace, il senso di identità civile e culturale e, soprattutto, la libertà.

Dichiarata festa nazionale dal 1946 (anno successivo alla liberazione), si ricorda la liberazione d’Italia dal governo fascista e dall’occupazione nazista del paese. La Festa del 25 aprile è conosciuta anche come anniversario della Resistenza, giornata nella quale si rende omaggio ai partigiani di ogni fronte che a partire dal 1943 contribuirono alla liberazione dell’Italia, un giorno fondamentale per la storia d’Italia e assume un particolare significato politico e militare e patriottico.

Quest’anno sarà un anniversario in quarantena; anche se in chiave diversa, adesso come allora, tanti sono i sentimenti che pervadono i nostri animi, dalla paura alla speranza, dalla disperazione al desiderio di esplodere di felicità quando questo periodo critico passerà.

La voglia di guardarci negli occhi e riabbracciarci è infinita, uniti ce la faremo.

Buon 25 aprile a tutti da Veressenze!

Giornata mondiale della Terra; la routine di bellezza è eco.

“Impariamo a non buttare via nulla: è un modo per rispettare la Terra e le sue preziose (e non illimitate) risorse”

E’ stato un compleanno in quarantena anche per la Giornata Mondiale della Terra 2020. Quando nacque era, infatti, il 1970. Ben 50 anni fa, il mondo decideva di dedicare una giornata per celebrare l’ambiente e la sua salvaguardia. In prima linea nei festeggiamenti le aziende come Veressenze produttrici di cosmetici naturali ed ecobio, con pack e formule sostenibili che fanno bene alla nostra pelle e hanno un minimo impatto ambientale. La Giornata Mondiale della Terra 2020 ci ricorda che anche la routine di bellezza può (e deve) essere eco.
Ormai lo sappiamo: ciascuno di noi deve fare la sua parte, per quanto piccola, per andare incontro alle esigenze del pianeta, cercando di condurre uno stile di vita il meno inquinante possibile. Anche le scelte di bellezza possono essere indirizzate nel segno della sostenibilità ambientale.

Rose rosse a domicilio

Chi l’ha detto che in quarantena non si può stupire la persona amata? Esistono tanti modi per farlo, come ad esempio spedire fiori a domicilio in qualsiasi città d’Italia. Ed ovviamente quando si parla di stupire la persona amata inviando fiori a domicilio non si può non pensare alle rose. Regalare un bouquet di rose vuol dire dare la prova di un amore vero, profondo, che supera anche le distanze dovute alla quarantena.

Le rose rosse sono infatti i fiori di gran lunga più famosi e amati, dalle donne ma non solo. Quando non si sa cosa regalare, le rose sono sempre un’ottima idea. Le rose hanno un’origine molto antica, in quanto la loro fioritura risale ad ancora prima della vita umana sulla terra. Sono state un prezioso alimento per le persone in tempi passati ed esistono documenti del V secolo a.C che attestano la presenza di questi fiori. Addirittura, il filosofo cinese Confucio affermò di aver coltivato in Cina giardini reali ricchi di rose, in quanto era completamente innamorato della bellezza incomparabile di questo fiore.

Il numero delle rose è altrettanto importante come i colori, una rosa rossa dice una frase semplice e chiara, come per dire: “Hai vinto il mio cuore”. Ma un bel mazzo di rose rosse, tra i dodici e più, racchiude tutto l’amore, la passione e l’ammirazione verso una persona speciale. Regalare 7 rose infatti simboleggia il fatto di essere completamente a disposizione dell’altra persona, 9 giurare amore eterno per tutta la vita, 13 avere una passione travolgente per la donna amata.

Questi sono le principali quantità di rose in numero dispari da regalare. Ma questi fiori possono anche essere offerti in numero pari, preferibilmente in dozzine. 24 rose simboleggiano ad esempio il fatto di avere la persona amata sempre nei nostri pensieri. Si può anche arrivare a regalare 100 rose per indicare la solidità e la forza dell’amore che si prova. Un numero pari di rose può anche essere utilizzato in occasione del compleanno.

L’amore è una rosa, ogni petalo un’illusione, ogni spina una realtà. (Baudeilare)