Tutto quello che non sai sul Black Friday

Anche Veressenze Bioprofumerie Milano partecipa al Black Friday!

A Novembre si sa, uomini e donne aspettano il “Black Friday” per fare shopping!

Forse non tutti sanno che il “Black Friday” o “Venerdi nero” è un’usanza nata negli Stati Uniti negli anni ‘50, successivamente diventata popolare anche nei paesi europei e negli ultimi anni anche in Italia.

In America è il venerdì che viene l’indomani del giorno del Ringraziamento (la festa che si celebra il quarto giovedì di novembre negli Usa e in Canada) ed è la data in cui, secondo una tradizione consolidata negli anni sessanta, i negozianti americani propongono sconti speciali per incentivare lo shopping e dare il via alle spese natalizie.

Il mito vorrebbe far risalire il termine “Black” a una ragione di bilancio: sempre in America indica infatti il colore nero dei bilanci in attivo degli esercizi commerciali nella giornata di sconti, in contrasto con il colore rosso dei giorni in perdita.

Da qualche anno questa giornata di grandissimi sconti ha preso piede anche in Italia, cade l’ultimo venerdì di novembre, 24 ore di sconti, a volte anticipati nei giorni precedenti e prolungati a quelli successivi, spesso si parla di “black week” o “black week-end”.

Il Black Friday ha assunto col passare del tempo un significato sociale ed economico sempre più profondo che coinvolge le attività commerciali dei più svariati settori.

Anche Veressenze Bioprofumerie Milano partecipa al Black Friday!

Non soltanto trovate le fragranze Veressenze sempre il 70% in meno rispetto ai profumi tradizionali, ma tante promozioni e sconti in questi giorni di grande shopping.

Giorni ideali per acquistare i vostri regali di Natale: profumi alla spina equivalenti, cosmetica naturale ecobio, vegan; oli essenziali, deoambiente, candele in cera vegetale vegan e tanto alto.

Tutti i punti vendita Veressenze vi aspettano per scegliere tra la vasta gamma di profumi e prodotti all’insegna della qualità, della bellezza e del made in Italy.

Come combattere la cellulite in tre mosse

Combattere la cellulite in tre mosse.

Purtroppo la cellulite colpisce gran parte della popolazione femminile dopo la pubertà, non è una malattia ma una normale condizione fisiologica. Colpisce molte donne non necessariamente in sovrappeso, può essere presente anche in donne magre, causata da ritenzione idrica e cattiva circolazione periferica.
Cosa possiamo fare per contrastare o prevenire l’odiosissima pelle a “buccia d’ arancia”?
Intanto vorrei precisare che ci sono diversi stadi in cui si manifesta:

-il primo è quello che diventa visibile solo quando si cammina o si stringe la pelle tra le mani;

-il secondo è quello sempre visibile, la pelle assume l’aspetto a buccia d’arancia e nello strato adiposo sottocutaneo vi è ristagno di liquidi dovuti a problemi di microcircolazione, si formano piccoli noduli;

-il terzo stadio è quello, con pelle a materasso e noduli più grossi, induriti e dolenti.

Le tre buone abitudini quotidiane per combattere la pelle a buccia d’arancia.

1. Non esiste una specifica dieta anticellulite, ma è essenziale ridurre il sale, i grassi saturi (formaggi, cibi fritti, insaccati ecc.) e lo zucchero. Incrementare il consumo di alimenti ricchi di fibre e antiossidanti, come verdura e frutta, preferire pasta e pane integrali, e naturalmente niente fumo e alcolici.
Cosce, fianchi, glutei e pancia sono le parti del corpo più interessate dalla ben nota pelle a “buccia d’arancia”.

2. E’ necessario praticare un’attività fisica che faciliti l’eliminazione dei liquidi attraverso il ritorno venoso e il sistema linfatico.

L’attività fisica di tipo aerobico aiuta a smaltire i chili di troppo e rinforzare i muscoli. Cerchiamo di andare in bici, correre almeno tre volte a settimana, fare esercizi con i pesi per far lavorare i muscoli dell’esterno coscia e tonificarli, molto utile fare posizioni yoga per riattivare la circolazione.

3. A casa, come trattamento beauty è fondamentale applicare una crema specifica anticellulite, rassodante, drenante e liporiducente.
La crema anticellulite rassodante Veressenze è stata creata proprio per questo: snellente, rassodante, drenante, elasticizzante, alleata per una pelle liscia e compatta. Solo con ingredienti naturali.
Oltre a usarla con costanza, è importante il massaggio per applicare la crema anticellulite: fare movimenti circolari lenti per stimolare la circolazione, può pizzicare dolcemente la pelle e può causare un passeggero arrossamento.

Due volte a settimana completare l’azione con un leggero scrub salino Veressenze (con olio di vite rossa, rosmarino, estratto di fucus e iperico, olio di argan) che aiuta a drenare e purificare la pelle.

Crema anticellulite rassodante

Sempre più uomini utilizzano i cosmetici, scopri quali.

La cosmesi per uomo non è più un tabù-

Ormai la cosmesi maschile non è più un tabù, ogni anno conquista milioni di uomini sempre più attenti alla bellezza e alla salute della propria pelle.

In Italia un quarto dei consumi legati alla cura della bellezza è legato a prodotti maschili e secondo Cosmetica Italia si parla di 2 miliardi di euro di ricavi.

Sicuramente i cosmetici più utilizzati dagli uomini sono i profumi e i deteregenti (bagnoschiuma, docciaschiuma, shampoo), i prodotti per la rasatura della barba e il fissaggio dei capelli, i deodoranti e i solari. Tuttavia, negli ultimi anni la popolazione maschile ha rivolto un’attenzione crescente nei confronti dei cosmetici funzionali come creme viso, gel e sieri antiage, contorno occhi, creme idratanti, nutrienti, rassodanti e prodotti depilatori.

Ogni uomo italiano dedica in media 16 minuti al giorno per la beauty routine, segno che il pubblico maschile è interessato a esibire un look curato ed elegante.

Questo spiega perché il settore della cosmesi maschile progredisca a un tasso di crescita annuo del 6,4%.

E’ vero che la cute dell’uomo è più resistente, elastica, to­nica e lubrificata se confrontata con quella della donna, ed è meno sensibile ai segni del tempo.

In ogni caso, sebbene sia più robusta e si “segni” più tardi, quando il processo di invecchiamento inizia è più veloce: lo spessore della pelle si riduce bruscamente tra i 30 e i 50 anni, le temute rughe compaiono più velocemente e sono più profonde, soprattutto in corrispondenza di fronte, contorno occhi e guance.

Consigli per mantenere la pelle del viso giovane e luminosa

Agevolare la rasatura: almeno una volta a settimana eliminare le cellule morte e pulire i pori con un prodotto esfoliante adatto (scrub viso o saponetta esfoliante), che prevenga non solo la formazione dei punti neri, ma anche di peli incarniti.

Idratare: dopo la rasatura è d’obbligo utilizzare creme o fluidi molto emollienti

(dopobarba biogel Veressenze con aloe vera, estratto malva)

Nutrire: applicare, specie sul viso, prodotti nutrienti, importanti per aiutare la pelle a ricostruire il film protettivo.

Contrastare le rughe: applicare quotidianamente una crema viso antiage (crema viso uomo Veressenze rivitalizzante) che aiuti a combattere i segni del tempo; per essere efficace deve essere utilizzate in modo costante.

E per chi non ha voglia di andare dall’estetista consiglio di fare comodamente a casa una maschera all’argilla che assorba le impurità e liberi i pori, per una pulizia della pelle più profonda.

Crema viso uomo anti età